Una moglie, un marito un percorso sessuale trasgressivo.Perchè vivere bene la propria sessualità cementa l’amore.

Cosa può spingere un uomo ad avere fantasie parafiliache? Esiste una procedura cronologica di dominazione per le parafilie? Potrei coinvolgere una mia cara amica quale assistente?

 

Cara Elisa Visconti,

desidero esprimere i miei più sinceri complimenti per la professionalità e serietà con cui tratta i vari argomenti del Femdom nel sito. Il mio nome è A…. ho 44 anni, sono sposata e mamma di due ragazze adolescenti, mio marito ha 46 anni, ha sempre sofferto di eiaculazione precoce, è sottomesso da diversi anni, si eccita in questo ruolo, adora indossare il mio intimo, ma recentemente mi ha chiesto una sottomissione di tipo Clinical. Essere visitato da me in camice bianco ecc. Al momento sono rimasta come scioccata, ancora adesso lo sono un po, ho cercato di documentarmi, infatti leggere gli interessanti articoli nel suo fantastico sito, oltre che aiutarmi a capire meglio, ha provocato in me anche una piacevole eccitazione. Prima di affrontare questo percorso con mio marito vorrei chiederle alcuni consigli:

Cosa può spingere un uomo a questa fantasia Clinical? Esiste una procedura cronologica di dominazione clinical?Potrei coinvolgere una mia cara amica quale assistente?

Inoltre, diverse volte ho sorpreso mio marito masturbarsi di nascosto, non so se è una buona idea, avrei pensato di imporgli una castità forzata, all’inizio sotto forma di gioco, ma con l’intento di perseguire nel tempo il suo totale controllo, dedizione, e asservimento. La ringrazio anticipatamente di cuore, per un suo gradito riscontro.Cordialità,A….

Cara A…,

mi fa piacere che tu e tuo marito abbiate trovato delle motivazioni valide e interessanti su mistressblog. Innanzitutto vorrei esporti un mio pensiero. Complimenti. Vivere le parafilie in coppia è una scelta coraggiosa che non tutti fanno ma che ognuno dovrebbe fare perchè cementa l’amore. Tutte le coppie hanno fantasie che spesso si vergognano a condividere con il proprio partner e a causa di ciò capita che l’insoddisfazione a lungo andare generi fraintendimenti, o come spesso accade si cerca di soddisfarla in altri canali (chat,web cam,social network,prostituzione,video etc…). Se invece fosse condivisa non sarebbe meglio? Mi rendo conto che per retaggio culturale è difficile esporre alla propria donna o al proprio uomo di avere delle fantasie che non fanno parte della canonicità dei modelli tradizionli, ma è fondamentale che una coppia si relazioni in modo trasparente per potere funzionare e non creare incomprensioni che a lungo andare comprometterebbero anche l’equilibrio famigliare, poiché la sfera sessuale in una coppia è una componente fondamentale affinchè la coppia funzioni. Il consiglio che do quando si è in difficoltà e di rivolgersi ad un mediatore. Perché una terza figura può forzare la mano e tale forzatura è meglio se non è fatta da uno dei partner. In questi casi l’educazione di coppia fatte dai motiva tori, dai consulenti, dagli psicologi è fondamentale. Dovremmo tutti abituarci quando c’è un ostacolo o un dubbio o non sappiamo cosa fare a risolverlo coinvolgendo anche altre figure competenti nel settore che vogliamo migliorare. Tu hai già dimostrato questo scrivendomi. Detto questo entriamo subito nello specifico. Mi piace molto personalmente l’idea che hai avuto di volere sottoporre ad una castità forzata tuo marito. La castità forzata rende in lui una continua tensione all’ubbidirti. E questo per un sottomesso significa vivere realmente 24/7 in una costante di soggezione. E’ la manna dal cielo. Il vostro rapporto riceverà di certo benefici. Ma ricorda di mantenere tu il polso della tensione emotiva in mano. Altrimenti il furbetto potrebbe fare apposta ad essere beccato in situazioni di empasse per ricevere o la punizione o il contentino…. Quindi ti svelo il trucco. Se non capisce che sei seria e che sei tu a fare le regole, se abusa di questo per ricevere ciò che vuole lascialo in astinenza forzata costringendogli il pene in una gabbietta di silicone duro dotata di chiave che terrai tu stessa sino a quando non imparerà ad ubbidirti. Ti posso garantire che il furbetto non lo farà più. Ora rispondendo alle tue domande. Una persona parafiliaca può essere tale per moltissimi motivi. Alcuni potrebbero avere anche una chiave introspettiva, altri emotiva, altri scatenati da un esperienza un emozione repressa, dall’inconscio, da situazioni di vita d’infante. Nemmeno io sai, so perché sono una dominante parafiliaca e perché lo sono empaticamente. Ma mi cambierebbe qualcosa saperlo? A volte scandagliare troppo i meandri psichici o emotivi umani non serve a nulla. A volte basta solo accettarsi. Credo che l’analisi psicologica debba essere fatta quando una persona sta male, quando ha seri problemi, ma se nella sua parafila sta bene perché interrogarsi del perché proprio quella e di come è nataetc..? Forse per curiosità? Lo hai chiesto a lui? A volte la risposta più ovvia è quella più vera. Magari solo perché gli piace, o perché nelle sue fantasie da bambino l’infermiera Edwige Fenech in tv (visto la vostra età) lo eccitava…. Magari ha avuto un esperienza in ospedale intrigante. Magari magari magari…. Non è importante saperlo, l’importante e che a lui e a te piaccia  e l’importante è viverlo ora subito, non credi? ;-)

Ogni parafilia ha delle sue procedure. Sebbene alcune siano standard altre le potete trovare voi. Basta solo trasformare in chiave di gioco quello che un paziente si farebbe fare da una dottoressa durante ad esempio una visita medica andrologica, con la spremitura della prostata, il mikling, l’ispezione anale, e chi più ne ha più ne metta… Basta davvero poco…Se poi unite la fantasia di usare oggetti comuni, la parafilia clinical diventa bizzare.

Per quanto coinvolgere un’ amica…. Io sono sempre perplessa sui menage a trua con persone conosciute e soprattutto amiche. Possono sorgere degli effettivi rischi in questo. Io ti suggerirei di coinvolgere una persona che voi due non conoscete e non potere ricontattare. Una persona conosciuta in un forum, senza dare le vostre generalità vedendovi non in casa vostra o sua ma in un hotel. Oppure una professionista. Perché il rischio in una coppia consolidata che gioca, è che uno dei due diventi geloso dell’intruso o peggio che se ne innamori. Una coppia può e deve se vuole condividere le sue fantasie anche con altri, ma tutelando sempre la propria privacy e la propria unicità. L’amica dai retta a me, lasciatela fuori.

Buon proseguimento. Dr.ssa Elisa Visconti

 

Una moglie, un marito un percorso sessuale trasgressivo.Perchè vivere bene la propria sessualità cementa l’amore. 5.00/10 (100.00%) 1 vote

Commenti

Filed Under: Articoli di prima paginaLa sociologa risponde. Scrivi ti rispondo

Tags:

avatar About the Author: La dottoressa, insegna a trasformare le anomalie in virtù. Sociologa e coach; articolista e pubblicista di "La sociologa risponde"; fondatore e presidente dell' organo di vigilanza Alleanza Italiana; produttore format Mctv; co-fondatore di Eramantica design;Scrittrice

RSSComments (11)

Lascia un Commento | Trackback URL

  1. avatar letizia scrive:

    salve, una considerazione dopo il post di coppia trasgressiva…. quando mi capita di essere attratta da qualcuno se questa persona fa già parte di una coppia penso sia più che bello condividere l’attrazione con ambedue, ma ciò che mi frena è la complicità che i due mostrano, più che mai nell’intimità. Una complicità da cui io mi sento esclusa e talvota addirittura utilizzata ai fini del loro piacere.
    Sono considerazioni mie e non mi riferisco alla coppia che ha scritto il post precedente, che non conosco. Nel loro caso, penso che se la loro amica già mostra interesse per la cosa basta poco per creare la situazione e potrebbero ad esempio invitarla a cena.

  2. avatar coppia_trasgressiva scrive:

    Ci piacerebbe avere dei consigli su come sedurre la nostra amica. Lei è sicuramente attratta dalla nostra vita sessuale visto che siamo una coppia di scambisti.Gliene abbiamo già parlato ma lei è palesemente imbarazzata ma è intrigata dalla cosa. Delle volte ci chiama e ci fa sempre delle battutine…
    Che ne pensate?
    Qualcuno ci può dare qualche bel consiglio su come sedurla?

    Baci

  3. avatar elisavisconti scrive:

    Per quanto riguarda tua figlia rammenta di osservare sempre come si comporta. I giovani ci danno dei segnali su cosa provano e come stanno in ogni momento, basta saperli interpretare correttamente. la difficoltà poi starà trovare la forma adatta per comunicarli, ma anche in quello ci sono delle metodologie efficaci. In quel caso sono disponibile per sessioni di coaching. Buon fine settimana.
    Miss Elisa

  4. avatar elisavisconti scrive:

    il milking è una tecnica molto difficile da imparare. io ci ho messo anni. Quindi scoraggiarsi è praticamente di norma. Inoltre come tutte le tecniche devono essere fatte con metodo ossia sapere come farle. La sai eseguire? Un procedura corretta fisica, una manipolazione non si può insegnare attraverso le mail sono procedure pratiche da imparare de visu. Sarebbe come pretendere di insegnare una massaggio linfodrenante ad una studentessa estetica attraverso gli sms impossibile!

  5. avatar Alessandra scrive:

    Carissima Elisa,
    grazie dei tuoi validi e apprezzati aggiornamenti,leggo sempre volentieri il tuo Blog, molto interessante anche l’articolo riguardante i giovani disinibiti, ho una figlia adolescente e certamente sono problemi attuali da affrontare, tuttavia colgo l’occasione per chiederti un consiglio personale, con mio marito il programma di castità forzata procede seriamente e con reciproca convinzione da circa un mese, è impegnativo, ma certamente appagante… Dopo diversi tentavi ho rinunciato al Milking per passare ad un più semplice e tradizionale orgasmo manuale una volta a settimana, (lui vorrebbe molto più spesso) Volevo chiedere secondo te, se e quando devo iniziare un graduale allungamento deii tempi. Infine se mi potresti consigliare una corretta procedura Milking…
    Un caro saluto, a presto
    Alessandra

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.

Current day month ye@r *




plugin by DynamicWP
#